> IT MAGAZINE n°12 – KAOS

    IN COPERTINA

    photography & styling: ALESSANDRO MASSARINI

    cover model: EGIDIO EGIDI

    eyewear mod. Bamboo Limited Edition: PATTY PAILLETTE by Patrizia Shelabarger

    make up & hairstyling: TONY DI GIUSEPPE per John & Co.

     

IT MAGAZINE n°12 – KAOS 2017-05-30T23:15:04+00:00

Project Description

S’intitola “KAOS” il numero 12 di IT Magazine www.itmagazine.fm dedicato all’Autunno 2015. Numerose sono le novità in arrivo. Un nuovo portale totalmente ridisegnato per accogliere al meglio tutti i nostri editoriali esclusivi di Moda (Donna, Uomo e Teenager), Arte e Interni, ma anche i nuovi contenuti. La direzione creativa del numero è affidata ad Alessandro Massarini. Prima però entriamo nel vivo di questo numero di IT Magazine.

CALENDARIO EDITORIALI

Stavolta sulla copertina di IT Magazine,  un modello non professionista, si chiama Egidio Egidi, lavora in una libreria. Fotografato da Alessandro Massarini, indossa occhiali da sole da donna firmati Patty Paillette by Patrizia Shelabarger. E’ il trait d’union di questo numero l’aver selezionato modelli anche non professionisti, scelti nelle città nei dubbi delle loro vite. La crisi si fa quindi introspettiva, esistenziale.

Il clima globale di caos non poteva non riflettersi sulla Moda d’Autunno e sulle tendenze. La parola d’ordine è “mescolare con azzardo”, chi ha più coraggio, lo usi. All’interno di questo numero, il caos si esprime, attraverso gli editoriali, nelle forme più disparate. Vediamo come, scrutando tra il calendario delle nostre pubblicazioni online che avverranno, come di consueto, ogni Giovedi.

Il 12 Novembre sarà online il primo editoriale Moda Donna di IT Magazine n°12, dal titolo “HEARTBREAK CITY”, fotografato da Alessandro Massarini. La modella si chiama Eleonora Germondari, lavora da Ikea, immersa quotidianamente nel caos dei visitatori dello Store più transitato d’Italia. L’editoriale è stato scattato il 1° Novembre, il giorno dei morti, in un piccolo e antico cimitero del centro Italia. Come una vedova si aggira in preda al caos delle sue emozioni, brindando a tutti i suoi lutti emozionali… Linee pure e minimali si mescolano e quelle retrò degli anni ’50. Colori autunnali si mescolano ai toni vibranti del blu elettrico e del giallo lime. Ne risulta un total look personalissimo e ad alto impatto stilistico. La pelliccia viene reinterpretata in mantelle, cappe e copri spalle e si tinge di colori vivaci. Grande attenzione sui tessuti tecnici e stretch, per una silhouette anatomica e sexy.

A partire dal 19 Novembre sarà on line l’editoriale Moda dedicato ai giovani Under 18. S’intitola “SHE COPIED ME” ed è scattato dalla grande Sofia Riva. Grande presenza di felpe e jersey per affrontare la scuola in tutta la comodità del casualwear. I volumi si allargano e si allungano, le felpe diventano maxi. Al contrario i pantaloni si stringono in veri e propri leggings. Come in un gigantesco compito in classe, tra algebra e formule matematiche, due giovani studentesse delle scuole superiori, vivono in simbiosi. SI vestono in modo simile, si pettinano in modo simile. L’una cerca di primeggiare sull’altra, di destabilizzarla per avere la meglio sia sui banchi che nella vita.

Il 26 Novembre sarà pubblicato il maxi editoriale Moda Uomo dal titolo “WHATEVER WILL BE”, fotografato da Alessandro Massarini. Ospite d’eccezione del servizio è Adrien Parry Yakimov Roberts, direttore didattico dell’Accademia Costume & Moda di Roma. Una caotica fusione di stili dove il comune denominatore è il colore nero. Coraggiosi accostamenti, trasformano capi, già di per sé molto innovativi, in qualcosa di più elevato. La maniacale cura nel dettaglio si nota in ogni particolare. Si mescolano culture, si creano personaggi. L’editoriale è stato scattato a Londra, in uno studio fotografico rivestito di cemento armato per ricreare un’atmosfera tra l’urbano e il surreale. Nel caos della metropoli si cerca in solitudine il modo più efficace per conquistare la scena.

Dal 3 Dicembre l’editoriale “NYNPHO” scattato da Alessandro Massarini. Un unico modello non professionista, indossa le ultime tendenze d’Autunno del mondo dell’occhiale sia da Uomo che da Donna. Nessuna disparità tra i sessi, la libertà di scegliere l’oggetto giusto da indossare e che più ci rappresenta in quel preciso istante.

Il 10 Dicembre sarà pubblicato l’editoriale dedicato agli Interni fotografato da Anna Tinti, dal titolo “WRITE IT ON THE WALL”. Catturate un gruppo di fabbriche abbandonate. Gli spazi e le pareti, un tempo utilizzati per altri scopi, diventano tela per gli artisti di strada. Da padrone lo fa il murales che abbiamo scovato in giro per l’Italia. Perché non farsene uno a casa propria? L’idea è quella di portare la ”strada/caos” in casa e renderla armonica con l’ambiente circostante. Ma l’editoriale è anche protesta sociale: si chiudono le fabbriche, la gente viene licenziata…caos.

FacebookTwitterGoogle+WhatsAppPinterestEmailShare
FacebookTwitterGoogle+WhatsAppPinterestEmailShare